Premio Bando Roche in Ematologia

Condividi con

Tra i vincitori del “Bando Roche per la ricerca clinica a supporto delle figure di data manager e infermieri di ricerca” c’è il progetto della Dr.ssa Lorella Depaoli.
Lo studio nasce per il trattamento di pazienti affetti da Leucemia acuta Linfoblastica Philadelphia-positiva, malattia del sangue causata dalla crescita incontrollata di linfociti B immaturi nel midollo osseo che può portare a danni irreversibili degli organi vitali. L’obiettivo è valutare l’efficacia della terapia basata sulla somministrazione del ponatinib seguito dal blinatumomab (trattamento sperimentale) a confronto con la combinazione standard di imatinib e chemioterapia (trattamento standard).

La Dott.ssa Lorella Depaoli, Dirigente Medico di Ematologia, lavora nel reparto a conduzione universitaria dell’AOU di Alessandria dal 1994 e fin dalla fondazione di AIL Alessandria-Asti ODV ha sempre partecipato attivamente in tutte le attività della nostra Organizzazione
Il suo principale campo di interesse e di lavoro è la Leucemia Acuta Mieloide e Linfoide, sia per quanto riguarda la fase diagnostica e il trattamento, sia per il follow up.
Principal Investigator e Sub-Investigator di studi di Fase II e Fase III nel trattamento della Leucemia Acuta, ha all’attivo 50 studi come Sub Investigator e 10 come Principal Investigator.